Risultati elettorali Caltagirone: il consigliere più votato, la lista con meno voti TUTTI I DATI

Caltagirone. Si attende solo l’ufficialità dei risultati, ma i dati riportati si riferiscono a 41 seggi su 41 scrutinati. Chi è stato il consigliere più votato? E la donna con più preferenze? Quale è stata la lista con la percentuale più alta? E quella meno votata? Andiamo a leggere gli esiti.

il neosindaco Fabio Roccuzzo
il neosindaco Fabio Roccuzzo

Il neosindaco, già noto dai ieri pomeriggio, è Fabio Roccuzzo che ha incassato il 53,70% delle preferenze (10.602 voti). Al secondo posto, Sergio Gruttadauria, con il 40,90% (8.075 voti). Terzo, Roberto Gravina, con il 2,72% delle preferenze (538 voti). Ultima, la zia Peppina, la cui candidatura resterà nella storia e rappresenterà un precedente non di poco conto (positivo o negativo, solo il tempo ce lo dirà), con il 2,68% delle preferenze, che corrispondono a 529 voti.

Ricordando sempre che ancora manca l’ufficialità, il consigliere comunale più votato è stato Marco Failla (Il Quadrifoglio), con il 26,78% delle preferenze, che corrispondono a 407 voti.

il consigliere più votato Marco Failla
il consigliere più votato Marco Failla

La lista più votata è stata però quella del Partito Democratico, con l’11,44% delle preferenze, che corrispondono a 2.150 voti. La lista meno votata è stata quella del Movimento cittadino ZIA PEPPINA, con l’1,37% delle preferenze (258 voti).

il trascinatore di lista Luca Giarmanà
il trascinatore di lista Luca Giarmanà

Abbiamo anche un “trascinatore” di lista, Luca Giarmanà, che sarà designato assessore nella nuova giunta Roccuzzo: la sua lista, Cives, ha raccolto 418 voti, e di questi, solo lui, ne ha “portati a casa” ben 225.

la donna più votata al Consiglio Valentina Messina
la donna più votata al Consiglio Valentina Messina

Con il 16,83% delle preferenze (334 voti), la donna più votata per il Consiglio comunale è stata Valentina Messina, che poi è stata anche la più votata nella sua lista, Moderati per Gruttadauria.