Rimborso per under 60 vaccinati AstraZeneca: Codacons lancia risarcimento MODULO

“La nostra non è un’azione no Vax, anzi – spiega Marco Ramadori, avvocato e presidente del Codacons -. Noi siamo a favore del piano vaccinale ma, così come la gente che ci contatta ogni giorno, vogliamo chiarezza e sicurezza in merito ai vaccini. C’è una incertezza totale, soprattutto a causa delle notizie e delle decisioni contraddittorie prese nelle ultime settimane dalle istituzioni”.

Si tratta di un’iniziativa di risarcimento, per chi è stato vaccinato AstraZeneca e ha meno di 60 anni, che possiamo definire collettiva e chi vuole provare, perché sembra più una provocazione per una giusta causa che altro, può compilare ed inviare la richiesta di risarcimento al seguente link.

“Può essere presentata anche in assenza di conseguenze fisiche legate alla vaccinazione, e per i potenziali rischi corsi sul fronte della salute – aggiunge Marco Ramadori -. Esiste una legge che prevede un indennizzo fino a 10mila euro per chi subisce delle menomazioni o degli effetti collaterali permanenti in seguito alla vaccinazione, ma chiederemo un risarcimenti anche per tutte le persone che vivono nel timore di ammalarsi o di avere effetti negativi sulla propria salute. Un disagio che si unisce ai dubbi sulla necessità di ricevere la seconda dose di un vaccino differente”.