Regione Sicilia, treni a Fontanarossa, ok alla gara per la “bretella”

Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, a seguito dell’avvenuta aggiudicazione dei lavori per la strada di collegamento fra l’aeroporto di Catania e la fermata ferroviaria “Fontanarossa” attualmente in costruzione.

«Si avvicina sempre più un traguardo di portata storica, la realizzazione di un’aspettativa pluridecennale dei viaggiatori siciliani e non solo: il collegamento dell’aeroporto di Catania al sistema ferroviario della Sicilia, un orizzonte che intendiamo rendere reale già entro il 2020».

«La costruzione della fermata Fontanarossa, opera voluta e finanziata con oltre cinque milioni di euro dal governo Musumeci – prosegue Falcone – procede speditamente verso il completamento previsto per settembre.

In tale contesto si inserisce la nuova bretella tra l’aerostazione etnea e la fermata ferroviaria. Bene l’impegno di Sac che, per tale nuova strada, ha aggiudicato un’opera da oltre un milione che servirà così a mettere in collegamento il nuovo scalo ferroviario e lo scalo aeroportuale.

Siamo a lavoro – conclude Falcone – per un’opera, la fermata Fontanarossa, destinata a rivoluzionare la mobilità da e verso uno dei principali scali del Mezzogiorno d’Italia».

modulo allianz
modulo pubblicità annuncio
modulo ottica dieci decimi