Reddito di Cittadinanza, stranieri possono farne richiesta: ecco i requisiti

expert banner 7 marzo

Reddito di Cittadinanza, stranieri possono fare richiesta: ecco i requisiti. Finalmente anche per i cittadini stranieri in Italia che hanno i requisiti.

Reddito di Cittadinanza. Il reddito di cittadinanza finalmente sarà sbloccato anche per i cittadini stranieri in Italia che ne hanno fatto richiesta. Il pagamento del reddito di cittadinanza potrebbe essere sbloccato a breve grazie ad un decreto attuativo del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il decreto elenca i Paesi di provenienza per i quali è necessario produrre documentazione.

I Paesi per i quali è necessario produrre la documentazione sono: Regno del Bhutan; Repubblica di Corea; Repubblica di Figi; Giappone; Regione amministrativa speciale di Hong Kong della Repubblica popolare cinese; Islanda; Repubblica del Kosovo; Repubblica del Kirghizistan; Stato del Kuwait; Malaysia; Nuova Zelanda; Qatar; Repubblica del Ruanda; Repubblica di San Marino; Santa Lucia; Repubblica di Singapore; Confederazione svizzera Taiwan; Regno di Tonga.

Il reddito di cittadinanza, quindi, spetta anche agli stranieri purché siano in possesso di determinati requisiti che andremo ad approfondire in questo articolo dedicato. Nel decreto che introduce il reddito di cittadinanza e ne disciplina il funzionamento, infatti, ci sono diversi punti in cui si parla dei requisiti per gli stranieri residenti in Italia.

Il componente richiedente del beneficio deve essere: in possesso della cittadinanza italiana o in alternativa di Paesi facenti parte dell’Unione europea. Se straniero appartenente ad un Paese terzo extra UE, invece, questo deve essere titolare del permesso di soggiorno UE; residente in Italia per almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo. Queste sono le uniche due condizioni che lo straniero deve soddisfare per fare richiesta del reddito di cittadinanza, oltre naturalmente gli altri requisiti che valgono per tutti i potenziali beneficiari.

Uno straniero, originario di uno Stato non appartenente all’UE, ha diritto al reddito di cittadinanza solo quando è in possesso del permesso di soggiorno di lungo periodo; in alternativa, se è familiare di un cittadino italiano o di un Paese UE e se in possesso del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Per fare richiesta, il procedimento che devono seguire i cittadini stranieri è il medesimo dei cittadini italiani. Tuttavia, alla luce delle nuove disposizioni non sarà più obbligato a presentare la documentazione relativa al Paese d’origine.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACA – SEGUICI SU GOOGLE NEWS

Foto articolo: Immagine di repertorio

 

negozio intimo in
Ottica Franco
Vendors Negozio
Vendors Negozio