Reddito di Cittadinanza più basso dal prossimo mese

expert banner 7 marzo

Il Reddito di Cittadinanza potrebbe presto nel nome e nella sostanza e questo a seguito di una possibile riforma attuativa già il prossimo mese di gennaio e quindi all’apertura del 2021. Questo è quanto anticipano i colleghi de Il Messaggero.

Nel dettaglio il Reddito di Cittadinanza dovrebbe restare invariato per quei beneficiari che non sono in grado di lavorare, mentre verrebbe ridimensionato per coloro che al contrario possono essere occupati. Inoltre, il sussidio, potrebbe anche cambiare nome.

Il Reddito di Cittadinanza continuerebbe a essere erogato così com’è ai primi, mentre ai secondi verrebbe dato un sussidio su misura e comunque con importo più basso.

Se c’è un lato positivo è che, qualora il beneficiario dovesse trovare lavoro, per il primo periodo di assunzione dovrebbe ricevere ugualmente un piccolo sostegno.

negozio intimo in