Ramacca, salgono ancora i contagi: istituita una task-force

Preoccupante l’ultimo aggiornamento riguardante la situazione epidemiologica. Stamattina l’Asp ha comunicato un ulteriore aumento dei contagi: i positivi al Sars-CoV-2 sono 82, di cui 5 trasferiti in strutture ospedaliere del territorio.

Al momento, inoltre, per adempiere alle indicazioni della campagna regionale di gestione del Covid, è stata costituita una task-force per supportare l’attività dell’Asp.

Un Natale che tutti ricorderanno ma che purtroppo non fa ancora parte del passato, dal momento che il coronavirus imperversa ancora tra la popolazione mondiale. A Ramacca il numero dei casi registrati ha subito un considerevole incremento, spostando di molto la soglia dall’ultimo aggiornamento di giovedì, che riportava un numero di contagi pari a 66.

In ambito scolastico, l’intera sezione H di scuola dell’infanzia, plesso Ludoteca dell’Istituto Comprensivo Statale “De Cruyllas”, ha sospeso l’attività didattica ed educativa dallo scorso lunedì, e tale rimarrà la situazione fino a nuova comunicazione da parte dell’Asp, anche al termine delle vacanze natalizie. Stessa condizione per una classe di scuola secondaria, la 1ªD, per cui sempre da lunedì scorso è stata disposta la sospensione delle lezioni in presenza ma con svolgimento della didattica in modalità digitale integrata.

Con determinazione n. 430 dello scorso giovedì, il responsabile dell’Ufficio Tecnico, l’ingegnere Salvatore Consoli, ha reso nota la costituzione di una task-force, una squadra che agirà allo scopo di favorire il lavoro svolto dall’Asp di Catania. L’Assessorato della Salute e il Dasoe (Dipartimento regionale Attività Sanitaria e Osservatorio Epidemiologico) hanno comunicato le direttive della Regione nella video conferenza del 21 ottobre. La task-force, costituita in ambito Coc (Centro Operativo Comunale), comprende diverse funzioni affidate a personale del comune e non, e il cui lavoro è di supporto logistico all’Asp nel monitoraggio della popolazione.

Quest’ultimo verrà effettuato nelle giornate di 11 e 12 gennaio. Presso lo spiazzo del mercato ortofrutticolo, ubicato all’uscita del paese dal lato della Ss 288, in questi due giorni saranno effettuati infatti test rapidi su card per la rilevazione qualitativa degli antigeni specifici per la sindrome Sars-CoV-2, tramite tampone e in modalità drive-in. La popolazione potrà prenotarsi a breve presso apposito numero telefonico ed effettuare il tampone gratuitamente.