Ramacca, positivi salgono a 65: vertice per rafforzare i controlli

expert banner 7 marzo

È stato registrato un aumento significativo dei contagi. Attualmente, i positivi al Sars-Cov-2 sono 65, con due casi di ospedalizzazione. Il dato ufficiale (comunque non sempre o non subito coincidente con quello reale per via di ritardi degli aggiornamenti) comunicato dall’Asp risale a ieri ed è stato confermato nuovamente questa mattina.

L’andamento dei contagi a Ramacca era perlopiù stabile alcune settimane fa, aggirandosi intorno ai 30 casi e poi ai 40, con la registrazione di lievi aumenti e anche di qualche ribasso. Alcuni balzi nell’andamento epidemiologico, dal 13 novembre, hanno invece innalzato la soglia fino a oltre 40, per la precisione 43 nel bollettino Asp del 19 novembre. L’ultimo aggiornamento conferisce dunque una connotazione più critica alla situazione.

Per tale ragione, il commissario straordinario Domenico Targia si è riunito ieri con il comandante della stazione locale dei carabinieri, Luigi Antonino, il comandante del corpo di polizia municipale, Salvatore Volo, e il responsabile dell’Ufficio Tecnico, Salvatore Consoli. Durante l’incontro si è discusso in merito a un incremento ulteriore dei controlli nel territorio, al fine di scongiurare eventuali assembramenti e rafforzare nei cittadini la consapevolezza della necessità a rispettare le misure normative disposta dai Dpcm e dalla Regione. A tal proposito, il commissario ha anche reso pubblico un avviso nel sito del Comune.

Durante l’incontro sono state affrontate poi ulteriori questioni sempre nell’ambito dell’emergenza Covid. In primis, l’organizzazione del mercato settimanale del giovedì. «Stiamo valutando le iniziative da intraprendere in merito all’area mercatale – ha detto il comm. Targia – eventualmente allargando la superficie, e quindi predisponendo un numero di operatori maggiore».

Inoltre, sulla base di un monitoraggio svolto dai vigili urbani, si procederà a tracciare e valutare i profili dei 65 positivi al fine di saperne di più in merito alla condizione del contagio, per poter trasmettere i dati al Distretto sanitario di Palagonia, cui Ramacca afferisce.

Dei 65 positivi, 4 sono legati all’Istituto Comprensivo scolastico “De Cruyllas”, 3 alunni e un docente. Ai 65 contagiati si affianca poi un numero molto variabile di persone attualmente in quarantena, in seguito a contatti più o meno diretti con i positivi. Quest’ultimo dato è però in costante cambiamento, poiché i nuovi casi di positività determinano appunto nuove disposizioni delle quarantene e, allo stesso tempo, per altri si può concludere il periodo di isolamento in seguito al riconoscimento di negatività riguardo al virus.

Ottica Franco
negozio intimo in
Vendors Negozio
Vendors Negozio