Ragusa, muore operaio di 50 anni: un’altra morte bianca nei pressi di Modica

Ancora un incidente sul lavoro. Un’altra morte bianca che questa volta ha visto come vittima Antonio Scifo, un cinquantaduenne operaio edile di Pozzallo in provincia di Ragusa, rimasto senza vita dopo una caduta, dall’altezza di dieci metri, da un capannone che stava visionando nella zona ASI Modica – Pozzallo.

Continua così il lungo rosario di operai morti sui luoghi di lavoro e quasi sempre, come suggeriscono le statistiche, per limiti dovuti alle procedure legate alla sicurezza.

La CGIL di Ragusa e la Camera del Lavoro di Pozzallo si stringono attorno, in questo momento di dolore, alla famiglia di Antonio Scifo e invitano i sodalizi e i cittadini a partecipare alle esequie.

E’ stato chiesto al sindaco di Pozzallo la proclamazione del cordoglio cittadino in memoria e in onore di un operaio morto nell’adempimento del suo lavoro.

Cosa ne pensi?