Ragazzina violentata durante il catechismo: arrestato dopo segnalazione della famiglia

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela ha chiesto e ottenuto dal Gip la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di D.C., responsabile di violenza sessuale aggravata su una minore di quattordici anni.

La richiesta del pm ha evidenziato una serie di episodi circostanziati, risalenti all’anno 2018, nel corso dei quali la minore è stata abusata dall’indagato, durante le ore del catechismo all’interno della parrocchia.

I fatti sono emersi solo di recente, grazie alla segnalazione del Consultorio Familiare di Gela ove la famiglia si era rivolta per dare assistenza alla minore. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.