Provincia di Catania, escrementi e veleno per topi vicino agli alimenti da servire ai clienti al ristorante – FOTO

Nel corso della scorsa settimana, la Polizia di Stato ha effettuato molteplici controlli finalizzati alla prevenzione e repressione di attività illecite nell’ambito della filiera agro-alimentare e della circolazione stradale.

In particolare, la Squadra Amministrativa e le Volanti del Commissariato Nesima, con la collaborazione del – Dipartimento di Prevenzione Veterinaria, Unità Operativa Territoriale di Catania, servizio veterinario e igiene pubblica e del Reparto Viabilità della Polizia Locale, hanno eseguito mirate verifiche  in un supermercato e in un’attività di ristorazione, entrambi, ubicati nel comune di Misterbianco.

Nel primo esercizio commerciale i controlli eseguiti hanno messo in luce la cattiva conservazione di diversi salumi e la mancanza delle procedure documentali, di cui al manuale di autocontrollo HACCP, determinando così, a carico del gestore il ritiro della merce irregolare.

Dal successivo sopralluogo effettuato nel vicino ristorante, sono emerse pesanti carenze igienico-sanitario, infatti, all’interno di una piccola costruzione di pertinenza del ristorante, sono stati trovati numerosi alimenti posti su un pavimento pieno di escrementi di ratto e veleno per topi.

Per tali motivi, al proprietario del ristorante, di nazionalità cinese, è stata imposta l’immediata bonifica dei luoghi non idonei alla conservazione dei cibi e, contestata una violazione amministrativa di euro 2000,00 ai sensi dell’ex art.6- comma 8- DLGS 193/2007.

Grande attenzione è stata rivolta alla sicurezza stradale, soprattutto lungo il caotico Viale Mario Rapisardi, dove i controlli eseguiti hanno permesso di elevare 56 contravvenzioni al C.d.S. per un totale di Euro 22.257,00.

Inoltre, sono state identificate 97 persone,  7 i  documenti  ritirati e 109 veicoli controllati di cui 14 sono stati sottoposti a Fermo/Sequestro Amministrativo

Cosa ne pensi?