Premier Giuseppe Conte annuncia lockdown per Natale

Tutta l’Italia già temeva un natale diverso per questo 2020. In questi giorni forse non è più neppure una scoperta, la possibilità che il presidente del governo Conte emani un decreto appositamente per tali festività, date le ultime immagini di cittadini liberi per le vie di ogni paese in pieno assembramento.

Dopo la diffusione del calendario con le ipotetiche misure dettagliate, arriva un approfondimento in merito a una manovra in particolare.

Secondo la linea politica comune sembra che sarà possibile un ricongiungimento familiare che oltre ai propri congiunti dispone la possibilità di aggiungere anche altre due unità in più, si pensa ad anziani o figli che vivono soli. Sarebbero autorizzati i congiunti non conviventi con legame di parentela tra primo e secondo grado. Resteranno pertanto esclusi zii, cugini e amici.

Altri, sostengono invece che sia più necessario un lockdown totale fino al 6 gennaio, che comporterebbe il venir meno del calendario che dispone l’alternanza di giorni, in giallo, arancione e  rosso.

A stabilirlo stasera il Presidente  del governo Conte in seguito alla presentazione del decreto- natale che verrà comunicato a tutti i cittadini italiani, anche in streaming. Oggi infatti a partire dalle 18:00 si terrà la riunione del Consiglio dei Ministri, con il quale si concorderà la linea comune da seguire per il Paese.

negozio intimo in
expert banner 7 marzo