Pozzallo, fugge al controllo e aggredisce i Carabinieri: arrestato tunisino

I Carabinieri della Stazione di Pozzallo, hanno tratto in arresto un uomo per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso di controlli rivolti anche a verificare la regolarità dei cittadini stranieri sul territorio dello Stato, i militari si sono imbattuti in un giovane che alla loro vista si è dato a precipitosa fuga.

Dopo alcune centinaia di metri di inseguimento a piedi, i Carabinieri sono riusciti a fermarlo per sottoporlo alla prevista identificazione, non senza problemi per,  dato che, una volta immobilizzato, il giovane è andato su tutte le furie, scagliando anche violenti calci e pugni verso i militari.

Uno di loro ha riportato diverse lesioni ed è stato trasportato in pronto soccorso per le cure del caso. Al termine delle formalità, si è appurato che l’uomo era irregolare sul territorio nazionale, poiché gli era stata respinta la richiesta di asilo politico.

Per il trentenne tunisino è così scattato l’arresto in flagranza, ed è stato posto a disposizione del Pubblico Ministero della Procura di Ragusa, per il successivo giudizio. 

Cosa ne pensi?