Poliziotto si suicida con la pistola d’ordinanza dentro la sua auto

Un agente di polizia di trentatré anni, che prestava servizio a Palermo, si è suicidato dentro la sua auto, lungo la strada statale 624, dalle parti di Santa Margherita Belice, utilizzando la sua pistola d’ordinanza. La vittima era originario dell’Agrigentino.

A trovarlo è stato il padre, anche lui poliziotto. Preoccupato dalla segnalazione dei colleghi, che gli rendevano noto che il figlio non si era recato sul posto di lavoro, era andato a cercarlo ed è toccata proprio a lui la macabra scoperta.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i colleghi dell’agente per chiarire le dinamiche dell’accaduto. Dopo l’ispezione cadaverica sarà la Procura a stabilire quando disporre la restituzione della salma alla famiglia.