Papa Francesco riceve in dono “Ovum Pine Nut” in ceramica di Caltagirone

Nei giorni scorsi, durante l’udienza generale dal cortile San Damaso a Roma, il Santo Padre ha ricevuto l’opera “Ovum Pine Nut”, che sembra aver particolarmente gradito.

L’opera è stata foggiata interamente in ceramica di Caltagirone, e ideata e disegnata dallo stilista Diego Cortez in occasione della scorsa Pasqua. Simboleggia la rinascita, il ritorno alla vita dopo il periodo tremendo che stiamo ancora vivendo. Rappresenta l’emblema di una nuova esistenza che si fonda sul riconoscimento dell’altro e del prezioso legame che ci lega, gli uni agli altri. È da questa presenza che acquista senso l’epigrafe “Io siamo Noi”. La sua forma si ispira proprio alla pigna siciliana ed è completata dal segno artistico, in oro zecchino, di un Cristo Risorto raffigurato con le mani alzate verso il cielo, che abbraccia e perdona l’Umanità.

“Sono molto emozionato – commenta Diego Cortez –. Arriva a compimento un’idea pensata qualche mese fa e ispirata dal desiderio comune di tornare alla vita, una vita più vera, intima, profonda, soprattutto dopo i difficili mesi che abbiamo passato. Ho voluto guardare alla rinascita e nel farlo ho ripensato al messaggio spesso ripetuto da Papa Francesco: la riscoperta dell’altro, dell’unione, della condivisione da cui trarre nuova forza per tutti. Incontrare il Santo Padre è stato un momento molto intenso”.