Ospedale di Caltagirone, supporto medico in Cardiologia: firmato accordo tra Arnas Garibaldi e Asp di Catania

Siglato stamattina un protocollo d’intesa tra l’Asp di Catania e l’Arnas Garibaldi, diretto a destinare specifiche professionalità per l’effettuazione di prestazioni sanitarie presso l’unità operativa di Cardiologia del Presidio Ospedaliero di Caltagirone.

Nelle more dell’espletamento delle procedure per acquisire il personale necessario, i medici dell’Arnas Garibaldi saranno, quindi, nella disponibilità dell’Asp e opereranno al di fuori del proprio orario di lavoro, garantendo assistenza anche sul territorio.

“Desidero ringraziare il dott. De Nicola – ha detto il dott. Maurizio Lanza, direttore generale dell’Asp di Catania – per la pronta disponibilità e la grande sensibilità dimostrata. In attesa di completare i quadri, adesso sarà possibile riprendere le attività ordinarie all’ospedale di Caltagirone in un settore delicato come quello cardiologico”.

L’accordo siglato dai due direttori è immediatamente esecutivo e rappresenta un esempio di quella costruttiva collaborazione interaziendale auspicata dalla legge regionale n. 5 del 2009.

“Trovo l’iniziativa – ha dichiarato il dott. Fabrizio De Nicola, direttore generale dell’Arnas Garibaldi – in linea con lo spirito di collaborazione che contraddistingue la sanità siciliana, dove il concetto di interesse pubblico prevale puntualmente su quello delle singole aziende. L’Arnas Garibaldi è sempre pronta a dare il proprio contributo per il benessere della collettività”.