Ospedale di Caltagirone non sarà più Centro Covid-19: “Grazie e arrivederci”

Ospedale di Caltagirone non sarà più Centro Covid-19: “Grazie e arrivederci”. Ecco quali sono gli ospedali identificati per gestire il post emergenza

Sembra essersi conclusa così la vicenda che riguarda l’ospedale di Caltagirone “Gravina Santo Pietro”, con un ‘grazie e arrivederci’. L’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, ha firmato una nuova pianificazione post emergenziale, individuando cinque macro aree per gestire eventuali emergenze fino al 30 settembre.

A rendere noti i nuovi limiti territoriali, la presidente della Commissione Salute dell’Ars, Margherita La Rocca Ruvola: “In considerazione della situazione epidemiologica attuale sono stati individuati dall’assessorato per la Salute – spiega La Rocca Ruvolo – 936 posti letto Covid tra terapie intensive, sub-intensive e degenza ordinaria per i diversi bacini territoriali: Palermo-Trapani; Caltanissetta-Agrigento; Ragusa-Siracusa; Enna-Catania; Messina. I presidi ospedalieri di Ribera, Barcellona Pozzo di Gotto e Noto non saranno impegnati nella prima fase di reperimento dei posti letto”.

Riportiamo sotto la pagina del documento in cui viene riportata l’identificazione Covid Hospital per Percorsi Regione Siciliana:

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS

Basta poco per farsi notare!!!

modulo ottica dieci decimi
modulo allianz
modulo pubblicità annuncio