IO NON CORRO, il cuore di Francesco batte forte in Serena e Gianfilippo Ciriacono

Due ragazzi coraggio, sono questo Serena e Gianfilippo Ciriacono, che lo scorso sabato hanno dato l’ennesima testimonianza durante la manifestazione organizzata dall’associazione IO NON CORRO in memoria di Francesco Ciriacono.

Non una banale manifestazione, non un semplice memorial, perché “Camminiamo insieme”, patrocinata dal comune di Caltagirone, con l’autorevole presenza di rappresentanti dell’Asp 3 di Catania e la speciale partecipazione di diverse realtà associative, è stato ancora una volta un momento di forte impatto con la dura realtà di chi è vittima di qualsiasi forma di dipendenza e di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale.

Durante la serata diversi i momenti toccanti e gli interventi che sono serviti come spunto di riflessione per i numerosi partecipanti.

La grande famiglia IO NON CORRO ancora una volta ha risposto “presente” all’appello e non si è tirata indietro per continuare a sensibilizzare giovani e meno giovani contro ogni forma di dipendenza e sulla sicurezza quando si è alla guida.

In un suo intervento, come annotato da un nostro corrispondente, Serena ha detto che «quel 13 ottobre 2017 Francesco si trovava nella macchina sbagliata, nel posto sbagliato e con la persona sbagliata, rimanendo vittima di un incidente in cui lui non ha avuto alcuna responsabilità», noi però vogliamo dire che da quel maledetto giorno, Serena, Gianfilippo e tutti i ragazzi dell’associazione IO NON CORRO, sono sempre nel posto giusto, nel momento più opportuno e di fronte alle persone più sensibili per diffondere il messaggio più importante «Vai piano, corri alla tua vita», per Francesco Ciriacono, per tutte le vittime della strada e per tutti noi.

Da parte delle comunità tutta non può che giungere il più sincero “grazie” per quello che fate, per quello che siete.

negozio intimo in

Cosa ne pensi?