Modica, “Le famiglie aristocratiche di Modica: origini, sviluppo e politiche matrimoniali”

Importantissimo convegno sulla Città di Modica: le famiglie aristocratiche di  modica:  origini, sviluppo e politiche matrimoniali.

Il programma

Come preannunciato, ecco il programma delle giornate-studio che si terranno a Modica, dal 12 ottobre al 3 novembre prossimo, dalle ore 17.00 alle alle ore 19.00.

I primi tre pomeriggi, 12, 19 e 26 novembre si terranno presso la Biblioteca Comunale di Modica “Salvatore Quasimodo”, nella sala conferenze “Raffaele Grana Scolari”, l’ultima e conclusiva, sempre dalle 17.00 alle 19.00 del 03 novembre, presso il palazzo de Leva, di via De Leva a Modica.

Le giornate saranno così articolate:

12.10.2018, Venerdì

  1. 17.00, Francesco Pellegrino, Ricercatore

I Caser/Grimaldi da Medina del Campo a Modica: l’epopea di una famiglia;

 

  1. 18.00, Dr.ssa Fernanda Grana

La bibliografia sulla famiglie aristocratiche modicane: Raffaele Grana Scolari;

 

  1. 18.30, Dr. Carmelo Cataldi

Le politiche matrimoniali nelle aristocrazie della Città di Modica;

 

19.10.2018, Venerdì

  1. 17.00, Prof. Giuseppe Ascenzo

L’aquila e l’ assenzio: gli Ascenzo nella storia di Modica da cinque  secoli;

 

  1. 18.00, Dr. Giorgio Polara

I Polara, una famiglia aristocratica del XVIII secolo a San Giorgio;

 

26.10.2018, Venerdì

  1. 17.00, Dr.ssa Clementina Papa, Nino Papa e Lavinia De Naro Papa:

I Papa e i De Naro Papa nell’800 a Modica;

 

  1. 17.30, Dr. Gaetano Cascone

Il cielo e la mezzaluna: la famiglia Celestre a Modica;

 

  1. 18.00, Dr. Carmelo Cataldi

I Lorefice, una famiglia all’ombra del Castello;

 

03.11.2018, Sabato

  1. 17.00, Dr.ssa Alexa Avitabile De Leva

I Leyva (de), la più spagnola delle aristocrazie cittadine;

 

  1. 18.00, Dr. Giancarlo Tantillo

La bibliografia sulla famiglia Caser/Grimaldi e Vincenzo Giardina;

 

  1. 18.30, Dr. Carmelo Cataldi

 Le  altre famiglie aristocratiche e quelle minori.

 

L’evento, si ricorda, voluto dall’Associazione Dialogo, presente sul territorio modicano da oltre 40 anni, è sotto il patrocinio della Regione Siciliana e del Comune di Modica, nonché sponsorizzato, dal quotidiano l’Eco degli Iblei, Gruppo Cataldi (Modica) e dal Centro Studi sulla Contea di Modica.

Direttore e organizzatore è il Dr. Carmelo Cataldi, mentre il Moderatore sarà il Prof. Girolamo Piparo.

Come preannunciato, si spera nel più breve tempo possibile, saranno pubblicati, in un’opera collettanea i relativi interventi, di cui sarà omaggiata la cittadinanza

La peculiarità di questo evento non sta solo nel rinverdire la memoria storica su famiglie che hanno segnato più di cinque secoli di vita quotidiana, quali ad esempio: Ascenzo, De Leyva, Caser/Grimaldi, Polara, Papa e De Naro Papa, Grana Scolari, Celestre, Rizzone, Giardina, Tedeschi, Mazzara, Mirabella, Giurato, Arestia, Arezzo, Castellett, Ciaceri, Crisicione, Nigro, Palermo, etc. etc. ma che la maggior parte dei relatori sono i diretti discendenti di queste gloriose e famose famiglie aristocratiche modicane.

Grazie a loro si potrà avere un diretto e originario spaccato di quello che è stato il passato delle rispettive famiglie e del territorio in cui esse si sono consolidate e sviluppate nei secoli.

Un’unicità che fa riflettere su come la società modicana si sia strutturata bene attraverso i secoli per giungere quasi intatta, nei suoi gangli vitali e famigliari, con le loro tradizioni e vissuti particolari, fino ad oggi.

 

 

 

Cosa ne pensi?