Mazzarrone, nessun contagio coronavirus, assessore Tasca: “Abbiamo evitato il peggio”

Mazzarrone, nessun contagio coronavirus, ci scrive l’assessore ai Servizi sociali e alla Sanità, Rosa Tasca: “Abbiamo evitato il peggio”

In questo triste periodo che stiamo vivendo, in cui il contagio da coronavirus ha determinato, non solo in Italia, ma in tutto il mondo, una perdita di persone incommensurabile, posso confermare, con enorme orgoglio e felicità, che nel comune di Mazzarrone a tutt’oggi non si sono verificati casi di contagio e decessi per coronavirus.

Questo risultato è stato possibile grazie al comportamento adottato da tutti i mazzarronesi che si sono dimostrati estremamente responsabili nell’osservare le disposizioni dei DPCM emanati in questo periodo di emergenza, rimanendo il più possibile dentro casa e uscendo solo per l’acquisto di beni di prima necessità, per esigenze di salute o per necessità lavorative.

Purtroppo tutto ha un costo e questa piccola grande vittoria è stata possibile grazie ad un enorme sacrificio. Mi riferisco a tutte quelle attività (bar, parrucchieri, estetisti, ecc.) che a causa delle disposizioni governative sono rimaste chiuse e questo inevitabilmente ha causato non pochi danni economici, agli esercenti e a tutto l’indotto.

L’amministrazione Comunale di Mazzarrone ha cercato di non restare immobile di fronte a questo problema e per andare incontro alla perdita e al mancato introito economico, oltre ai contributi elargiti direttamente dal Governo e dalla Regione Sicilia, quali bonus alimentari, casse integrazione, contributo a P.I., il sindaco Prof. G. Spada, la sottoscritta, in qualità di assessore ai Servizi sociali e alla Sanità e tutta la giunta comunale abbiamo messo in atto delle iniziative per aiutare la cittadinanza, come l’utilizzo di fondi comunali per elargire contributi una tantum per il pagamento delle bollette di luce e gas, posticipazione dei tributi comunali, donazione a tutta la cittadinanza di mascherine protettive gratuite.

Inoltre, grazie al lavoro della Caritas e di molti volontari, sono stati distribuiti alimenti e generi di prima necessità direttamente presso i propri domicili.

Sul versante sanitario si è provveduto alla sanificazione delle strade della città e ci si è fortemente impegnati per attuare una continua formazione ed informazione rivolta all’intera cittadinanza sulla corretta sanificazione personale e degli ambienti domestici. La comunicazione con i cittadini è stata e continua ad essere assidua, efficiente ed efficace e tutto grazie al lavoro del personale dei servizi sociali e della Polizia Locale.

Oltre a ciò, sono stati messi a disposizione dei numeri telefonici comunali dediti esclusivamente all’informazione e all’assistenza in questa fase di emergenza. Naturalmente molto può essere ancora fatto per venire incontro ai bisogni dell’intera cittadinanza ma l’Amministrazione non si ferma e si adopererà incessantemente per supportare ogni singolo cittadino della nostra comunità.

di Giuseppe Petriglieri

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS