Lockdown in Italia dopo Epifania: nuovo Dpcm. Scuola non sicura ripresa

expert banner 7 marzo

Non si tratta di una notizia ancora certa, ma non è nemmeno scandalistica o una bufala, piuttosto una seria considerazione sulle prossime decisioni del Governo, in virtù della curva epidemiologica che da quasi un anno sta determinando le nostre vite.

I numeri iniziano a farsi nuovamente preoccupanti ed a confermare tale tendenza ci pensa l’indice Rt: due settimane fa si attestava a 0,82 e adesso lo stesso sarebbe già arrivato a quota 0,90. Chiaramente si dovrà attendere la fine delle feste per comprendere la situazione che dovremo poi affrontare nelle settimane successive.

L’ipotesi di un lockdown nazionale o delle nuove zone a colori non è poi così assurda, anzi. Non sarebbe, nei casi peggiori, da escludere il ritorno alla didattica a distanza, non solo nelle superiori (nonostante l’ultimo annuncio che per i ragazzi più grandi si ritorna in classe a fine feste) ma anche nelle medie ed elementari. Vero è che il vaccino è arrivato, ma il picco dell’influenza stagionale e la diffusione della variante inglese del Covid-19 non fanno dormire sonni tranquilli.

negozio intimo in