La riscoperta di Via Etnea attraverso il libro di Antonio Grasso “Via Etnea, Genius Loci”

Si è tenuta venerdì 9 novembre il primo appuntamento di “pomeriggio letterario” 2018/2019 della Libreria Mondadori di Caltagirone che ha dato spazio all’autore del libro “Via Etnea, Genius Loci”, Antonio Grasso, Agra editore.

L’incontro -oltre all’autore- ha visto protagonisti la Prof.ssa Melissa Scollo che ha introdotto l’evento, il Prof. Giovanni Modica e la Prof.ssa Agata Palazzo che hanno rispettivamente riportato le proprie impressioni l’uno, sulla prima parte del libro dedicata in particolare all’aspetto dell’urbanistica della Via Etnea e dintorni e l’altra, sulla seconda parte dedicata ai grandi geni che hanno reso grande Catania quali Bellini (detto “il Cigno”), Verga, Capuana, Brancati, Rapisardi ed altri con aneddoti privati e professionali noti a pochi.

Via Etnea, come oggi si presenta, è infatti il frutto di una storia lunga trecento anni, ma cosa raccontano quei bolognini in pietra lavica che costituiscono i pochi km della Via Etna? Molto più di un viale commerciale quale oggi è, ma un punto d’incontro e di riferimento cambiato nel corso del tempo e in particolare dal terremoto che coinvolse la Sicilia orientale nel 1963.

Nella prima parte quindi il lettore troverà una descrizione della via, dei suoi palazzi e delle sue piazze, con richiami a chi vi è nato o solo vissuto. Una storia interessante che ha visto all’opera intere generazioni di catanesi: architetti e ingegneri, pittori e scultori, nonché maestranze artigiane delle costruzioni, del ferro e del legno. Nella seconda parte, invece, si vuole restituire il senso di via Etnea quale luogo di memoria letteraria, ma anche le emozioni e le atmosfere del vedere con la mente componenti che, pur latenti, sono essenziali per comprendere e dare valore al genius loci.

Non una semplice guida, ma un libro volto alla riscoperta di una città spesso data per scontata, ma al contrario culla di un fermento artistico e città natale o adottiva di tanti illustri uomini che ci hanno lasciato un patrimonio straordinario da ricordare e tramandare.

Se “nullus enim locus sine genio est” ovvero nessun luogo è senza genio, allora Catania non fa eccezione, al contrario ne è uno straordinario esempio.

Prossimo appuntamento con “Pomeriggio d’autore” presso della Libreria Mondadori di Caltagirone, venerdì 23 novembre alle h. 17,30 con “La domenica vestivi di rosso” di Silvana Grasso, Marsilio editore.

Cosa ne pensi?