La brutta notizia che le scuole non aprono subito dopo Pasqua

Purtroppo al momento non sembrano esserci tante chance che le scuole possano riaprire subito dopo Pasqua nelle zone indicate come “rosse”, anche se il Governo comincia a ragionarsi su.

In queste ore il premier Mario Draghi sta avendo una serie di incontri con il Comitato tecnico scientifico, il Ministro della Salute Roberto Speranza e le Regioni, per riflettere su quali misure adottare dal giorno successivo alla Pasquetta, ovvero il 6 aprile.

Qualche giorno fa, a margine della conferenza stampa per la presentazione del Decreto Sostegni, il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha assicurato alle famiglie che “le scuole saranno le prime attività a riaprire”. Ma di date certe, ancora, neppure l’ombra. Ricordiamo che ad oggi circa 6 milioni di studenti stanno seguendo da casa le lezioni con la didattica a distanza.