Investimenti finanziari, incertezza economica spaventa gli italiani

Investimenti finanziari, incertezza economica spaventa gli italiani. Il denaro non circola. Le aziende non investono e le famiglie non spendono.

Investimenti finanziari. Il rinnovato clima di incertezza economica spaventa gli italiani. Dai dati principali che emergono dalle ricerca del Centro studi di Unimpresa, sono in aumento di 23 miliardi i salvadanai delle famiglie, su di oltre quasi 30 miliardi i fondi delle imprese.

Inoltre, in totale, negli ultimi 12 mesi nei conti correnti sono stati accumulati 54 miliardi in più rispetto all’anno precedente. Dal 2016 al 2017 il totale dei depositi di cittadini, aziende, assicurazioni e onlus è aumentato di circa il 4% passando da 1.260 miliardi a 1.315 miliardi. Questa liquidità è male impiegata perché non produce interessi e quindi i capitali accumulati non riescono nemmeno a ripagare l’investitore dell’inflazione.

Investire tuttavia è complicato perché lo scenario economico è incerto. Cosa fare? Definire un orizzonte temporale coerente con un obbiettivo familiare preciso sull’investimento. Definire il livello di protezione dell’investimento in relazione alla propensione al rischio. Definiti questi aspetti, prima di scegliere il prodotto, si passa alla scelta dell’investimento. Il portafoglio di investimento scelto dovrà essere diversificato o diversificabile su fondi internazionali che comprano titoli non solo europei ma mondiali. Scelto l’investimento, bisognerebbe analizzare anche i rischi assicurativi.

Nella esposizione non ho parlato di titoli e/o fondi da scegliere perché le grandi Banche o le Principali compagnie di Assicurazione utilizzano in linea di massima le stesse soluzioni e si rivolgono tutte a Gestori Internazionali. Il tema non è solo lo strumento di investimento, ma anche e soprattutto la qualità della Consulenza Finanziaria fornita che dovrà essere fornita da un Professionista che oltre a conoscere bene il cliente è in grado di effettuare un profilo di analisi del cliente corretto e coerente con gli obiettivi dello stesso.

Foto articolo: Immagine di repertorio

Cosa ne pensi?