Stroncato da un infarto nel suo negozio di autoricambi: lascia moglie e tre figli ancora minorenni

Una morte improvvisa, prematura. Viene colpito da un infarto fatale mentre era a lavoro nel suo negozio di autoricambi, conosciuto da tutti.

La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio in corso Finocchiaro Aprile a Palermo. La vittima, come riporta PalermoToday, è Francesco Vicari, 48 anni, che lascia la moglie e tre figli di 12, 14 e 16 anni.

Sempre come riportato sulla testata online, «l’uomo si era trasferito nel negozio di corso Finocchiaro Aprile da circa cinque anni, lasciando quella storica di piazza Lolli. Un mestiere che aveva cominciato a imparare già all’età di 15 anni, passando il tempo che gli rimaneva dopo la scuola accanto al padre».

«Avrebbe compiuto 49 anni il prossimo giugno – dice il fratello Massimiliano – ma sembrava sempre un ragazzo, tanta l’energia che aveva e sprigionava. Scompare un familiare, ma anche un amico. Io e lui siamo sempre stati tre fratelli molto legati.

C’eravamo sempre l’un per l’altro. Questi sono momenti tristi e dolorosi che, però, servono a scoprire quanto la famiglia sia compatta. La nostra lo era e lo sarà sempre».

Cosa ne pensi?