In arrivo il ciclone “Udine” verso Catania, Ragusa, Siracusa e Messina

Chiariamo subito che al momento si parla solo di previsioni, anche perché la peculiarità dei cicloni tropicali, come quello che si sta dirigendo verso la Sicilia, sta proprio nella loro imprevedibilità e sono difficili da seguire e da tracciare nella loro traiettoria in maniera preventiva.

Il ciclone tropicale “Udine”, quello che dovrebbe giungere tra la serata di domani e venerdì, si è sviluppato più di 36 ore fa in Libia. Dalle ultime analisi è stato rilevato un rinforzo dello stesso ed è stata delineato come possibile percorso quello del basso Ionio e la costa orientale della Sicilia, interessando quindi le province di Catania, Messina, Siracusa e parte del Ragusano.

Il ciclone ha sviluppato un’intensa attività temporalesca che, inoltre, potrebbe essere accompagnata da attività elettrica. Il suo arrivo potrebbe causare piogge torrenziali (in grado di far scendere giù oltre 2-3 metri di pioggia in poche ore) ed un rafforzamento dei venti, con bufere di vento sul quadrante meridionale che potrebbero superare i 100 chilometri orari.

Foto articolo: CMS