“Grand Tour” arriva a Caltagirone, dal 5 al 29 luglio

Ospite a Caltagirone la mostra nazionale itinerante “Grand Tour – Alla scoperta della ceramica classica italiana”, un viaggio in Italia attraverso una selezione di ceramiche di gusto tradizionale dalla collezione di rappresentanza di AiCC (Associazione italiana Città della Ceramica). Grand Tour, curata da Anty Pansera, Jean Blancheart e Viola Emaldi, approda in Sicilia per mostrare il valore dell’artigianato d’eccellenza italiano, dove sarà ospite sino alla fine di agosto.  Dopo le tappe di Sciacca e Santo Stefano di Camastra, ora arriva a Caltagirone per poi proseguire a Burgio (1 – 26 agosto).  L’esposizione, che si terrà alla Corte Capitaniale dal 5 al 29 luglio, sarà inaugurata alle 19,30 di venerdì 5, alla presenza delle autorità cittadine.

“Grand Tour – Alla scoperta della ceramica classica italiana” è un omaggio alla tradizione ceramica italiana e quindi all’alto artigianato artistico che prende proprio la forma di una macchina del tempo, un viaggio nelle forme e nei decori delle suppellettili da mensa dall’antichità all’età moderna lungo 40 città italiane di affermata tradizione ceramica.

“Se il Gran Tour – raccontano i curatori – ci riporta al lungo viaggio di turismo colto di viaggiatori illustri – da Goethe a Stendhal, da Dickens a Huxley – destinato a perfezionare il loro sapere, questo nostro Gran Tour ci porta negli innumerevoli centri di produzione ceramica, dalla Puglia al Veneto, dalla Sicilia e Sardegna alla Liguria e Piemonte, dall’Abruzzo alla Romagna e alla Toscana… ai ‘cento campanili’ della nostra penisola dove ‘cento’ stili decorativi e ‘cento’ gusti coloristici hanno costruito nel tempo una tradizione che ancora oggi si affida alla sapienza di mani esperte”.

“Questa mostra nazionale itinerante – sottolinea il sindaco Gino Ioppolo – rientra fra le iniziative dell’AiCC, di cui Caltagirone è protagonista grazie alla rete sempre più fitta creata con le altre realtà di antica e consolidata vocazione, nel segno nella condivisione di nuove opportunità e della costruzione di strategie per porre al centro del dibattito il Made in Italy dell’artigianato artistico della ceramica, di cui Caltagirone rappresenta un’eccellenza”.

“E’ un’altra significativa occasione, dopo <Buongiorno Ceramica> e la <due giorni> di Faenza – afferma l’assessore alle Attività produttive Francesco Caristia – per rafforzare il ruolo della nostra città in questo contesto e per offrire ai visitatori una mostra di sicuro interesse”.

Info: 093.341812 Servizio Musei Civici  | 093.341266 Staff Gabinetto

Nella foto, l’allestimento della mostra Grand Tour alla Festa della Ceramica – Portoni Aperti di Nove (VC), nel 2017.

Cosa ne pensi?