Giovane paraplegico si è rimesso in piedi ed ha cominciato a camminare

A 20 anni non si è arreso a una vita sulla sedia a rotelle, dopo essere sopravvissuto a un tumore alla colonna vertebrale che gli aveva tolto l’uso delle gambe.

Così il giovane si è rimesso in piedi e ha ricominciato a camminare. Con un video gli stessi sanitari che lo hanno seguito nel percorso riabilitativo hanno dato notizia del traguardo raggiunto. “Che storia”. Inizia così il racconto di un operatore sanitario del Rizzoli di Bologna che diffonde sui social la notizia.

“R.P. arriva nel nostro reparto paraplegico a causa di un brutto tumore che ha colpito la colonna vertebrale dorsale – continua il post che accompagna il video sulla rinascita del giovane. – Già operato ed irradiato! Con la sola speranza di togliergli un po’ di dolore lo abbiamo sottoposto a un intervento di stabilizzazione… e lui che fa?”.

“Con grinta e forza di volontà, – ecco la svolta del paziente, – supportato dalla presenza costante della madre e dalla migliore equipe di fisiatri e fisioterapisti, si rimette a camminare! Una vera forza della natura, bravissimo!”.