Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio: a Caltagirone l’iniziativa “Radici di vita”

Oggi, sabato 10 settembre, alle 16, all’angolo fra la via Dante Alighieri e il viale Mario Milazzo, in occasione della Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, su iniziativa del Rotaract Caltagirone e col patrocinio del comune di Caltagirone, si terrà “Radici di vita”, con la piantumazione di un albero, simbolo di vita.

“Vogliamo lanciare un messaggio – spiegano i promotori – incentrato sull’affermazione delle ragioni che, pur in presenza di situazioni di estrema difficoltà e fragilità, devono indurre a scegliere la vita”.

Evento a Caltagirone Radici di vita

I numeri dell’Oms sulla dimensione del problema

Non abbiamo a disposizione numeri recentissimi, ma stando a quelli pubblicati da EpiCentro e Iss, possiamo farci un’idea di quanto questo fenomeno sia preoccupante.

Nel 2000 sono morte suicide circa un milione di persone: si calcola che il tasso globale di mortalità sia di 16 per 100 mila, con una morte ogni circa 40 secondi. Negli ultimi 45 anni il tasso di suicidio è cresciuto del 65% in tutto il mondo. Oggi il suicidio è considerato una delle tre principali cause di morte fra gli individui di età compresa tra i 15 e i 44 anni, in entrambi i sessi. Senza contare i tentati suicidi, fino a 20 volte più frequenti.

Più del 90% dei casi totali di suicidio sono associati a disturbi mentali, soprattutto depressione e abuso di sostanze. Tuttavia, alla base ci sono numerosi fattori socioculturali: in generale, i suicidi si verificano specialmente in momenti di crisi socioeconomica, familiare o individuale.

Fonte dati pubblicati: Iss – EpiCentro