Franco Zeffirelli, ad un anno dalla sua perdita

Franco Zeffirelli, ad un anno dalla sua perdita, il Maestro morì assistito dai figli adottivi Pippo e Luciano, da un medico e dal parroco

Franco Zeffirelli. Un anno fa ci lasciava, era il 15 giugno 2019, all’età di 96 quando il grande regista e sceneggiatore toscano, nato a Firenze il 12 febbraio 1923, moriva nella sua casa di Roma.

Dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti del capoluogo toscano esordì nel Dopoguerra come sceneggiatore di un’opera diretta da Luchino Visconti, col quale mosse i primi passi, come aiuto regista, anche nel cinema. Per tutta la sua carriera si divise tra teatro in prosa, lirica e grande schermo: è tra i registi italiani più famosi all’estero. Cattolico, conservatore e omosessuale dichiarato, era contrario ai matrimoni gay.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACA – RIMANI AGGIORNATO: Seguici su Google News 

modulo pubblicità annuncio
modulo ottica dieci decimi
modulo allianz