DPCM Natale, ristoranti chiusi tutto il giorno: no del Governo alle deroghe

DPCM Natale, ristoranti chiusi tutto il giorno: no del Governo alle deroghe. Quasi un dietro front da parte dell’esecutivo nazionale.

DPCM Natale. Il Governo a lavoro sul nuovo DPCM. Se prima veniva data per certa l’apertura dei ristoranti la sera per il periodo natalizio, il Governo invece non sarebbe intenzionato a nessuna deroga. L’ipotesi in quest’ultime ore è la chiusura dei ristoranti alle 18 nelle zone gialle e per tutto il giorno nelle zone arancioni e rosse.

Potrebbe essere questa l’ipotesi scelta dal governo Conte. Ricordiamo che il nuovo Dpcm entrerà in vigore il 4 dicembre 2020. In quest’ultime ore viene esclusa anche la possibilità di un nuovo decreto ad hoc soltanto per i giorni di Natale. Tuttavia, nonostante ciò, l’esecutivo nazionale è convinto che dai numeri incoraggianti sui contagi si potrebbe avere tutte o quasi tutte le regioni in fascia gialla alla fine del mese di Novembre. E anche in questo caso non si escluderebbero restrizioni.

Le Regioni però spingono alla deroga per l’apertura dei bar e ristoranti soltanto nelle zone gialle alla sera mantenendo la regola di 4 persone al tavolo. Questa istanza delle Regioni al momento non sembrerebbe essere accolta dal Governo. Un discorso analogo, inoltre, per l’apertura a pranzo dei bar e dei ristoranti soltanto in zona arancione. Ma anche questa eventualità sarebbe stata esclusa.

Infine, diversa la scelta per i negozi. Quest’ultimi, secondo gli ultimi aggiornamenti, potranno chiudere più tardi: l’ipotesi apertura fino alle ore 22. Parrebbe, però, che questa ipotesi potrebbe essere accolta e favorita all’unanimità.

SEGUICI

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: Immagine di repertorio

Cosa ne pensi?