Dopo servizio “Striscia la notizia” denunciato autorivenditore per frode

Nell’alveo dei controlli istituzionali operati dalla Polizia di Stato di Enna, relativi alle attività commerciali di rivendita veicoli nuovi ed usati, gli uomini della squadra di p.g. della locale Sezione Polizia Stradale effettuavano un accesso ispettivo presso un autorivenditore della provincia.

Il fenomeno della manomissione dei chilometri sulle vetture usate in vendita era stato, del resto, anche riportato, nel mese di febbraio, dal noto programma televisivo “Striscia la notizia”.

Riconoscendo, nel servizio trasmesso, il medesimo rivenditore sul quale erano già in atto indagini, il personale Polstrada di Enna effettuava il controllo dell’attività e, riscontrato un elevato numero di manomissioni, procedeva a sequestrare 16 auto ed a deferire alla autorità giudiziaria il titolare dell’attività per il delitto di frode in commercio. Oltre 7 milioni i km scalati su un centinaio di veicoli individuati. Sono in corso ulteriori indagini per l’accertamento di eventuali altri reati.