Denunciati due giovani diciottenni dagli agenti della Polizia di Stato

Caltanissetta, due diciottenni denunciati dalla Polizia di Stato, il primo per furto aggravato di un motociclo e il secondo per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. I due giovani sabato scorso sono rimasti coinvolti in due diversi incidenti stradali.

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica due diciottenni: il primo per il reato di furto aggravato di un motociclo e il secondo per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. I due giovani sabato scorso sono rimasti coinvolti in due diversi incidenti stradali.

Nel primo caso, avvenuto nel pomeriggio di sabato, un diciottenne è rimasto coinvolto in un incidente autonomo. A soccorrerlo l’equipaggio della volante di zona che dopo il controllo ha accertato che il giovane, poco prima, aveva rubato il motociclo che si trovava parcheggiato sulla pubblica e, dopo essersene impossessato, ne ha perso il controllo rovinando a terra. Gli agenti hanno sequestrato il mezzo e condotto il giovane in Questura. Oltre alla denuncia penale i poliziotti hanno sanzionato il diciottenne per la violazione amministrativa di guida senza patente.

Nel secondo caso, avvenuto nella tarda serata di sabato, il diciottenne, alla guida della propria autovettura è rimasto coinvolto in un incidente stradale con un ciclomotore condotto da una ragazza. Il diciottenne è risultato positivo all’esame tossicologico per l’assunzione di cannabinoidi.