CRONACA TRAPANI – Discarica abusiva: 3 trapanesi nei guai

CRONACA TRAPANI – Discarica abusiva: 3 trapanesi nei guai per possibile contaminazione del suolo, rifiuti intrattabili e pericolosi

Nella giornata di ieri, 7 luglio 2020, i Carabinieri della Stazione di Locogrande – supportati nell’esecuzione dell’operazione da personale dell’A.R.P.A. di Trapani – nell’ambito di uno specifico servizio finalizzato al contrasto del degrado urbano ed ambientale, hanno denunciato per realizzazione abusiva di una discarica non autorizzata, 3 soggetti trapanesi già noti alle forze dell’ordine.

Nello specifico, i militari hanno scoperto che i tre soggetti avevano realizzato una discarica abusiva su un terreno a destinazione seminativa di circa 2000 mq, sito nella frazione di Rilievo, di cui avevano la disponibilità. I militari operanti e il personale dell’A.R.PA., nel corso dell’ispezione effettuata, hanno avuto modo di accertare la presenza di una notevole quantità di rifiuti di varia tipologia, per lo più pericolosi, tra cui veicoli, biciclette e ciclomotori in stato di abbandono, batterie per auto esauste, pneumatici, parti di motore di veicoli ed imbarcazioni, elettrodomestici e sfabbricidi.

Tutti i rifiuti, in evidente stato di abbandono, erano posti sul fondo naturale del terreno, non impermeabilizzato e, quindi, senza alcuna precauzione per evitare eventuali dispersioni di sostanze inquinanti nell’ambiente circostante. Per tali motivi i Carabinieri hanno provveduto, oltre che a denunciare gli utilizzatori del fondo, a porre sotto sequestro penale preventivo il fondo stesso e tutti i materiali rinvenuti.

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dei Carabinieri di Trapani

modulo allianz
modulo ottica dieci decimi
modulo pubblicità annuncio