Covid, varianti spaventano la Sicilia: a Catania casi con variante inglese

Covid, varianti spaventano la Sicilia: a Catania casi con variante inglese. Ecco le ultime sulla pandemia in Sicilia.

Covid. Le varianti spaventano la Regione siciliana. Infatti, si sono registrata a Catania 4 casi con variante inglese, pazienti dell’ospedale Garibaldi. Certamente il timore del Cts regionale c’è. E’ chiaro che, se il ceppo inglese si diffonde, i positivi e gli accessi agli ospedali aumenteranno.

LEGGI ANCHE: Sicilia Zona Gialla, da lunedì nuova ordinanza: ma no anticipo a riapertura dei locali

I quattro pazienti sono stati sottoposti a tampone e successivo sequenziamento. Ma gli esperti assicurano che allo stato attuale non c’è da preoccuparsi. Tuttavia, questa variante inglese comporterà una modifica lieve sull’impatto epidemiologico e clinico, una maggiore contagiosità.

Pertanto, istituzione ed esperti raccomandano a tutti i siciliano a seguire le norme di sicurezza. Intanto, nei prossimi giorni la Sicilia diventerà zona gialla, nel dettaglio da domani lunedì 15 febbraio. Infine, la variante inglese è stata individuata anche a Palermo.

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Prometeo News

SEGUICI

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: Immagine di repertorio

Cosa ne pensi?

Covid, varianti spaventano la Sicilia: a Catania casi con variante inglese

Covid, varianti spaventano la Sicilia: a Catania casi con variante inglese. Ecco le ultime sulla pandemia in Sicilia.

Covid. Le varianti spaventano la Regione siciliana. Infatti, si sono registrata a Catania 4 casi con variante inglese, pazienti dell’ospedale Garibaldi. Certamente il timore del Cts regionale c’è. E’ chiaro che, se il ceppo inglese si diffonde, i positivi e gli accessi agli ospedali aumenteranno.

LEGGI ANCHE: Sicilia Zona Gialla, da lunedì nuova ordinanza: ma no anticipo a riapertura dei locali

I quattro pazienti sono stati sottoposti a tampone e successivo sequenziamento. Ma gli esperti assicurano che allo stato attuale non c’è da preoccuparsi. Tuttavia, questa variante inglese comporterà una modifica lieve sull’impatto epidemiologico e clinico, una maggiore contagiosità.

Pertanto, istituzione ed esperti raccomandano a tutti i siciliano a seguire le norme di sicurezza. Intanto, nei prossimi giorni la Sicilia diventerà zona gialla, nel dettaglio da domani lunedì 15 febbraio. Infine, la variante inglese è stata individuata anche a Palermo.

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Prometeo News

SEGUICI

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: Immagine di repertorio

Cosa ne pensi?