Coronavirus, figlio scala il muro dell’ospedale per dare l’ultimo saluto alla madre morente da Covid

Jihad Al-Suwaiti, impossibilitato ad entrare in ospedale ad Hebron per via delle norme anti contagio per il Coronavirus, ha scalato le pareti esterne dell’ospedale ed è stato lì a guardare la mamma fino alla sua morte.

La madre di 73enne era ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale statale di Hebron. Impossibilitato ad entrare nella stanza, il figlio ha scalato la parete dell’ospedale per starle “vicino”: si è seduto lì ed è stato a guardarla tutte le sere.

Le foto dell’uomo sono state rese note da un funzionario delle Nazioni Unite, Mohamad Safa, su Twitter. “Il figlio di una donna palestinese che è stata contagiata dal COVID-19 è salito nella sua stanza d’ospedale per sedersi e vedere sua madre ogni sera fino alla sua morte”, ha scritto.

negozio intimo in
bar iudica e trieste
ottica dieci decimi
ottica spazio sole
assicurazione allianz