Confermato Bonus INPS Natale: richiesta possibile per tutte le famiglie

Negli scorsi giorni si è tanto parlato di un bonus Natale in arrivo per gli italiani che ne facessero richiesta, ma l’informazione non è stata data correttamente e si è davvero rischiata una grave disinformazione. Proviamo a fare chiarezza.

Come confermato anche da Trend Online (qui l’articolo completo), sono in arrivo numerosi bonus e sostegni economici da parte dell’INPS previsti per le prossime festività natalizie. Noi andiamo ad analizzare il sostegno economico conosciuto come “bonus cashback”.

Bonus INPS Natale, arriva il cashback da 150 euro

Il cosiddetto bonus cashback, del valore massimo pari a 150 euro, potrà essere ottenuto dai consumatori italiani soltanto se pagheranno i loro acquisti utilizzando bancomat e carte di credito.

A partire dal 1º dicembre, entrerà in vigore il sistema di premiazione predisposto sulla base del piano cashless: i cittadini italiani che effettueranno i propri acquisti utilizzando come metodo di pagamento un qualsiasi sistema tacciabile, come il bancomat o la carta di credito, questi avranno diritto di ricevere appunto un cashback, ovvero il 10% della spesa che è stata sostenuta.

A tal proposito, è stato fissato come limite massimo di spesa rimborsabile la soglia dal valore di 1.500 euro, corrispondenti a 150 euro di rimborso per il beneficiario.

Inoltre, secondo quanto disposto dal Governo, il bonus potrà essere usufruito dai consumatori che decidono di non pagare in contanti, e che non risultano avere partita iva. Dunque il bonus potrà essere beneficiato solo dai consumatori privati, sono escluse partita iva e aziende.

Fonte articolo: Trend Online

negozio intimo in
bar iudica e trieste
ottica spazio sole