Come richiedere Bonus Matrimonio fino a 4.000 euro e dove

La proposta del bonus matrimonio prevista dal Decreto Rilancio è saltata. Tuttavia due Regioni si sono mosse autonomamente.

La regione Sardegna ha fatto sapere che erogherà un’agevolazione pari a 4.000 euro – fino ad esaurimento fondi – alle coppie che si sposeranno in territorio sardo entro il 31 dicembre 2020. Il bonus verrà assegnato seguendo due criteri: ordine di invio della domanda e reddito ISEE.

Anche la regione Puglia ha deciso di agevolare gli sposi con uno sconto di 1.500 euro sulle spese nuziali. La misura prende il nome di Puglia Wedding Travel Industry ed ha lo scopo di incoraggiare e sostenere questo settore dell’economia fortemente danneggiato dal Covid-19..

Il bonus potrà essere richiesto per matrimoni organizzati nel periodo compreso fra il 1° luglio e il 31 dicembre 2020 dalle seguenti categorie: sale ricevimenti, ristoranti, alberghi, wedding planner, aziende che producono e vendono abiti da sposa e da cerimonia, parrucchieri e make-up artist, aziende di trasporto passeggeri, artisti e aziende musicali per intrattenimento, aziende di produzione e vendita di bomboniere.

Per ricevere il bonus occorre inviare una e-mail entro il 10 dicembre 2020 ai seguenti indirizzi:

  • direzioneamministrativapp@pec.it
  • generale@aret.regione.puglia.it

È necessario che all’evento si riscontri la partecipazione di almeno 40 persone. La richiesta deve essere mandata insieme a:

  • Istanza cartacea intestata dell’azienda o del libero professionista in questione e documento di identità del legale che li rappresenta
  • Certificato di iscrizione alla Camera di Commercio e/o di assegnazione Partita Iva
  • Breve descrizione della festa nuziale redatta dagli sposi
  • Documento di identità degli sposi