C’è un cadavere in mare, si tratta di una giovane donna

Nella prima mattinata di ieri, domenica 23 maggio, è stato rinvenuto il cadavere di una donna, nella località di Capomulini, frazione di Acireale, nel Catanese, in seguito alla segnalazione telefonica di un canoista alla sala operativa della Guardia Costiera di Catania.

Inviata sul posto la motovedetta S.A.R. CP 888, che giunta in zona ha individuato e recuperato a bordo il corpo, per trasportarlo in Capitaneria di porto di Catania.

Solo dopo l’ispezione cadaverica, il medico legale ha potuto accertare, al momento, che si tratta di una giovane donna di origine africana. Dai primi accertamenti non è ritenuta probabile l’ipotesi che il decesso sia legato a un evento doloso. Su disposizione della magistratura il corpo è stato trasferito al Policlinico di Catania per gli ulteriori accertamenti medico legali.