Catania, prende a schiaffi e insulta un coetaneo 15 enne e poi pubblica il video su Facebook: denunciato

La Polizia di Stato ha denunciato alla Procura per i minorenni di Catania un quindicenne ritenuto responsabile del reato di percosse nei confronti di un soggetto disabile.

L’indagine è stata avviata a seguito di una segnalazione alla Polizia Postale di Catania di un video diffuso su alcuni gruppi Facebook in cui un ragazzo, con verosimile disabilità, veniva schiaffeggiato da un coetaneo e deriso da altri.

La Polizia Postale ha immediatamente avviato l’attività che ha condotto alla identificazione dell’autore delle percosse, un quindicenne residente a Catania, e della vittima, un minore disabile.

L’indagato è stato convocato presso gli Uffici della Polizia unitamente ai genitori ed ha ammesso la sua responsabilità cercando di sminuire la vicenda e circoscrivendola ad uno “scherzo”.

Sono in corso accertamenti sull’autore del video e su chi l’ha divulgato.

La posizione dell’indagato è adesso al vaglio del Procuratore per minorenni di Catania.

Dal monitoraggio svolto dalla Polizia non sembra che il video sia ancora on-line.

La Polizia di Stato invita gli utenti a segnalare la presenza di video di violenza nei confronti di minori evitando qualsiasi ulteriore divulgazione che potrebbe costituire reato.

Cosa ne pensi?