Catania, perde orologio di 10 mila euro e viene ritrovato il giorno dopo in un negozio dell’aeroporto

Lo scorso 2 settembre, presso i varchi centrali di accesso alla zona partenze dell’aerostazione di Catania, la solerte attività di riscontro degli operatori della Polizia di Stato ha permesso di rinvenire un orologio marca “chopard diamonds” del valore dichiarato di circa 10.000 euro, smarrito da una passeggera di origini serbe, in partenza per vienna.

La donna dichiarava al personale, della Polizia di Frontiera Aerea in servizio presso l’aeroporto di Catania, che il prezioso le era stato sottratto in aeroporto. Attraverso una attenta e professionale attivita’ di Polizia Giudiziaria, con monitoraggio degli spostamenti in aerostazione effettuati dalla passeggera, sia al momento dei controlli di sicurezza sia successivamente, si intuiva che la donna avesse potuto smarrire il prezioso all’interno di un negozio di abbigliamento.

L’oggetto in questione veniva, di fatto, rinvenuto l’indomani, all’apertura del negozio, avvenuta alla presenza di personale della Polizia di Stato.

La passeggera, che aveva preferito rinunciare alla partenza, soggiornando in struttura alberghiera nei pressi dell’aeroporto, rientrava in possesso dell’orologio e indirizzava una nota di plauso, in lingua inglese, parlando di “un gruppo straordinario” che le ha permesso di rinvenire un oggetto, considerato dalla stessa di enorme valore affettivo.

Cosa ne pensi?