Caso Sara Recupero, morta a sette anni: aperta inchiesta

Caso Sara Recupero, morta a sette anni: aperta inchiesta in seguito a un esposto presentato dai familiari della piccola vittima

Caso Sara Recupero. La Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese ha aperto un’inchiesta sulla prematura scomparsa della piccola Sara, che si è spenta a soli sette anni all’ospedale di Milazzo la scorsa domenica.

Le autorità hanno disposto la riesumazione della salma e l’autopsia in seguito a un esposto presentato dai familiari della piccola.

Stando alle prime ricostruzioni, «la bambina era stata ricoverata, pare per gravi difficoltà respiratorie, in Pediatria all’ospedale di Milazzo dopo il trasferimento d’urgenza da Barcellona Pozzo di Gotto, dove il reparto sarebbe al momento assente.

Sul caso proseguono le indagini dei carabinieri, che hanno acquisito la documentazione medica relativa alla piccola Sara per ricostruire la dinamica esatta della sua morte e stabilire eventuali responsabilità», riportano i colleghi di Newsicilia.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS

1 thought on “Caso Sara Recupero, morta a sette anni: aperta inchiesta

Comments are closed.