Caltagirone, un vecchio pollaio ospita la creatività artistica siciliana

Lo “Stato delle cose” è il progetto artistico ospitato all’interno di una struttura in prossimità della strada statale 124 Caltagirone-Grammichele, in contrada Serra Fornazzo,

L’edificio è un pollaio dimesso nel 1980, che è stato abbandonato molti anni fa. “Stato delle cose” mira a dare libero sfogo alla creatività degli artisti siciliani che vorranno contribuire ad esaltare e valorizzare l’arte siciliana. A capo dell’accurata organizzazione c’è l’associazione Mansourcing che grazie ad un comodato d’uso ha l’autorizzazione ad accedere agli spazi fino a quando non sarà concretizzata la vendita.

Mansourcing dal 2014 è presente sul territorio di Caltagirone con diversi eventi di street art e tre festival di arte contemporanea.

Attualmente all’interno è possibile visitare la poster art di Demetrio Di Grado, le installazioni di Angelo Bramanti, le mattonelle di B1 (Antonio Curcio), la pittura murale di Giuseppe Giuse Tringali, Salvo Ligama, Corrado Inturri, Alice Valenti, Emanuele Vittorioso, Marco Bombaci, SLAD e MAKE. Tanti altri si aggiungeranno a breve.

Lo spazio vanta una superficie di 2500 mq, nonostante sia in vendita, attualmente non è un luogo aperto al pubblico, è riservato solo alla creatività degli artisti regionali.

Cosa ne pensi?