Caltagirone, sabato tavola rotonda del Fai su: “Rischio sismico e riqualificazione dei territori storici”

“Rischio sismico e riqualificazione dei territori storici” è il tema della tavola rotonda che, su iniziativa del Gruppo di Caltagirone del Fai (Fondo ambiente italiano) col patrocinio del Comune e della Diocesi di Caltagirone, si terrà sabato 24 novembre, alle 17, nel salone di rappresentanza “Mario Scelba” del municipio.

I lavori, coordinati dall’archeologo e storico dell’arte Domenico Amoroso, saranno presentati dalla capogruppo del Fai di Caltagirone, Aline Lo Giudice, e caratterizzati dagli interventi dei docenti Caterina Carocci (“Conservazione della città storica in area sismica, vulnerabilità e mitigazione”), Francesco Cannizzaro (“Il costruito storico nella Val di Noto: riflessioni sulla vulnerabilità sismica tra passato e futuro”) e Marco Navarra, che si soffermerà sul tema: “Terre fragili. Architettura e catastrofe: un altro paradigma per superare paura e rimozione”.

Le conclusioni saranno affidate al sindaco Gino Ioppolo e al vescovo Calogero Peri.

negozio intimo in
expert banner 7 marzo

Cosa ne pensi?