Caltagirone, oggi scuola senza acqua e genitori chiamati per riprendere i bambini

In questo momento i genitori degli alunni che frequentano il plesso “San Domenico Savio” dell’Istituto Comprensivo “Maria Montessori” di Caltagirone sono stati raggiunti telefonicamente e informati che i bambini escono anticipatamente da scuola.

Il motivo? Manca l’acqua e i servizi igienici più elementari e primari non possono essere garantiti.

Iniziano ad aumentare le segnalazioni, anche presso la nostra redazione, di mamme e papà che lamentano quanto sta accadendo, uno di loro ci ha scritto: “Io ho appena avuto una discussione con il mio datore di lavoro perché devo uscire per andare a prendere mio figlio, non è possibile».

Intanto la Sie comunica: «A causa di un ennesimo furto dei cavi che forniscono energia elettrica al pozzo “Calleri” del complesso Maguli, avvenuto durante la notte, la portata d’acqua disponibile per l’approvvigionamento della città di Caltagirone sta subendo una forte riduzione (-50%).

Ciò potrà causare carenze nell’approvvigionamento idrico nei prossimi due giorni».

Cosa ne pensi?