Caltagirone, l’appello di Maria: “Non ho lavoro, sono sola, aiutatemi con i cuccioli randagi”

Riceviamo e pubblichiamo l’appello della signora Maria Marcinnò che da due anni sita senza riserve cuccioli abbandonati o in difficoltà.

«Da quasi due anni mi occupo dei randagi abbandonati o in difficoltà, purtroppo ho raggiunto un numero esagerato di cani perché li hanno lasciati nella mia proprietà, ultimo ritrovamento cinque cuccioli di circa 2 mesi.

Non li adotta nessuno, non ho un aiuto dal comune, solo qualche persona gentile che ogni tanto mi compra le crocchette o le scatolette.

Non ho un lavoro ma ogni giorno cerco di sfamarli come posso. Potete fare un appello affinché qualcuno mi possa aiutare? Grazie».

Noi di Prima Stampa ci mettiamo a disposizione e chiunque voglia dare una mano può contattarci.

Foto articolo: immagine di repertorio

Cosa ne pensi?