Caltagirone, incidente mortale nella notte della festa: ecco la vittima, cordoglio del sindaco

E’ una città attonita, quella che ha accolto la notizia della morte del 22enne Giuseppe Di Martino, un giovane pieno di vita, stroncata nella tardissima serata di ieri a seguito di un gravissimo incidente stradale avvenuto dopo la partita della Nazionale che è valsa agli azzurri la conquista dell’Europeo. Ma a Caltagirone c’è ben poco da festeggiare. Tanto, infatti, il dolore.

Il sindaco Gino Ioppolo, a nome dell’Amministrazione e della comunità tutta, esprime “profondo e sentito cordoglio per questi drammatici accadimenti che hanno trasformato una notte di esultanza in una tragedia che ci colpisce tutti” e, in un momento di estrema sofferenza come questo, si stringe attorno ai familiari “così duramente provati”. Anche il presidente del Consiglio comunale Massimo Alparone si dice “fortemente addolorato” e manifesta “piena vicinanza alla famiglia del giovane”.

Quella sopra è la nota stampa che è pervenuta in redazione a seguito del gravissimo incidente mortale che si è consumato la scorsa notte, proprio mentre la città era scesa nelle strade per festeggiare la vittorio della Nazionale in questo Europeo.

La ricostruzione dei fatti e la vittima

La vittima di questo terribile sinistro è Giuseppe Di Martino, giovane ventenne del posto. La tragedia è avvenuta poco dopo la mezzanotte, in via Portosalvo, a poche decine di metri dall’ospedale “Gravina Santo Pietro”.

Non è stata ancora chiarita la dinamica dell’incidente mortale che ha coinvolto due scooter, una moto e l’auto di un servizio di vigilanza privato. Come facilmente immaginabile, l’impatto è stato terribile, il giovane sarebbe morto sul colpo. Immediato il soccorso degli agenti di polizia del Commissariato di Caltagirone e le ambulanze del 118, che hanno soccorso anche le altre persone rimaste coinvolte. L’arrivo dei familiari è stato uno dei momenti più strazianti di una notte che doveva essere di gioia e invece si è trasformata in profondo dolore.