Caltagirone, il progetto del Calatino per la riduzione dei rifiuti fra i finalisti nazionali – GUARDA FOTO

Si chiama “Dove lo butto? Impariamo a scuola” il progetto che, durante la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (Serr) svoltasi dal 17 al 25 novembre 2018, ha coinvolto, attraverso un’attività di formazione e sensibilizzazione in aula e visite guidate ai centri di raccolta di Militello, Grammichele e Scordia e al Centro del riuso di Caltagirone, circa 500 studenti degli istituti comprensivo “Montessori” di Caltagirone, ”Galilei – Mazzini” di Grammichele, “Carrera” di Militello e “Verga” di Scordia”.

Il progetto, promosso da Kalat ambiente Srr, dai Comuni di Caltagirone, Grammichele, Militello e Scordia, da Ecogest, gestore del servizio di igiene urbana nei 15 Comuni dell’Ato rifiuti e dal circolo “Il Cigno” della Legambiente di Caltagirone, si è concretato anche nella realizzazione, da parte dei ragazzi, di un video sugli abbandoni dei materiali pericolosi e dei Raee (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) nei territori comunali. Il lavoro, fra gli oltre cinquemila in Italia partecipanti al concorso, è stato selezionato fra i finalisti (solo quattro in Sicilia) delle migliori azioni italiane Serr 2018, ammessi quindi a partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà mercoledì 6 marzo, dalle 14,30, a Roma, nella sala auditorium del ministero dell’Ambiente. Interverranno la responsabile dell’Ufficio comunicazione di Kalat Ambiente Srr, Maria Rosa Gargano, e il sindaco di Grammichele Giuseppe Purpora, delegato dal Cda di Kalat Ambiente.

L’assessore alle Politiche ecologiche del Comune di Caltagirone, Francesco Caristia, sottolinea come l’iniziativa abbia reso gli studenti coinvolti “non soltanto fruitori di un’efficace azione di sensibilizzazione, ma formatori essi stessi nei confronti dei loro coetanei e delle loro famiglie”. “Il progetto in questione, utile per veicolare un significativo messaggio di educazione ambientale – afferma il sindaco Gino Ioppolo – pone ancora una volta  la nostra società d’ambito ai primi posti nella regione per capacità di pianificazione ed efficienza nei servizi. La strada intrapresa è quella giusta e la positiva esperienza merita di essere ripetuta”.

 

 

negozio intimo in
expert banner 7 marzo

Cosa ne pensi?