Caltagirone, i residenti chiedono la rotatoria in via Parini: “Deve scapparci il morto?”

Caltagirone, i residenti chiedono la rotatoria in via Parini: Deve scapparci il morto? Aumenta la necessità di modifica dell’incrocio

Caltagirone. Ormai da anni i cittadini sono in attesa dell’installazione di una rotonda lungo la via Parini, nel punto in cui si incrocia con Via Salvatore Carnevale e Via Manfredi Modica.

La strada, già molto importante per i viaggiatori diretti a Niscemi , negli ultimi anni ha visto il traffico aumentare, addirittura triplicare, grazie all’apertura di un grande supermercato.

Secondo la segnalazione raccolta dal collega Gianfranco Polizzi per La Sicilia, la rotonda era di grande importanza già prima dell’apertura del supermercato, data la sua rilevanza per il raggiungimento del vicino centro abitato di Niscemi e inoltre è una strada transitata dai mezzi di trasporto delle forze dell’ordine data la presenza del carcere.

Una delle funzioni sarebbe quella di rallentare il traffico data la velocità sostenuta delle auto che percorrono la strada, pericolo che aumenta per la presenza di una scuola materna nelle vicinanze.

Tale cambiamento sarebbe utile ai residenti nelle due vie affluenti visto che le uscite dalle due vie, specialmente da Via Salvatore Carnevale, sono molto pericolose per la scarsa visuale aiutata solo da due specchi convessi.

La presenza di un dosso riduce ulteriormente la visibilità e aggrava la necessità di una azione urgente, attesa per troppo tempo. I cittadini, nell’attesa della costruzione della rotonda, richiedono l’urgente installazione di bande rumore o la collocazione delle barriere new jersey.

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Sergio Gruttadauria, assicura che l’intervento è già in programma e  in avanzata fase progettuale, aggiunge che sono stati sanati i rapporti con i responsabili del supermercato che dovranno contribuire economicamente alla realizzazione della rotonda, cosi come sottoscritto tempo addietro.

Non è necessario aspettare il verificarsi di un incidente grave per richiamare l’attenzione comunale e spingere chi di dovere ad agire. La realizzazione di questa rotonda ridurrebbe tale rischio che nel peggiore dei casi potrebbe portare anche delle vittime.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS