Caltagirone, i Butijah pronti per un singolo “dedicato” ai social

expert banner 7 marzo

Caltagirone, i Butijah pronti per un singolo “dedicato” ai social, che oggi più che mai, a causa dell’emergenza che stiamo vivendo, ci unisce

Caltagirone. Per fortuna c’è la musica, serve come il pane in questo momento delicato, abbiamo bisogno di emozioni positive che solo la musica riesce a regalarci. Abbiamo intervistato, a distanza, il cantante calatino del gruppo Butijah, Mirko Sanfilippo. Ci ha parlato dei loro progetti futuri e del momento che stiamo attraversando.

Ed è proprio per questa emergenza che stiamo vivendo che la band ha deciso di anticipare l’uscita del singolo “Whatsapp”, una delle app di messaggistica istantanea più usate al mondo, che ora più che mai, ci sta permettendo si restare uniti anche se distanti.

Mirko, come è nato questo brano? «Fa parte del nostro nuovo album, al quale proprio in questi giorni stavamo lavorando per completare le registrazioni. Nasce come racconto ironico di ciò che accade oggi sui social».

Cosa può fare la musica in questi momenti? «La musica è la colonna sonora della nostra vita, ci accompagna in ogni momento, con un inno nazionale, con una marcia nuziale, con una canzone che ci fa ridere o piangere. In questi momenti così difficili ci conforta e ci unisce anche tra un balcone e l’altro. La musica è parte integrante della nostra vita in ogni momento».

Siete pronti dunque per l’uscita del disco? «Prontissimi, eravamo già a lavoro da tempo e in procinto di chiudere le registrazioni degli ultimi brani. Lavoro che purtroppo è stato interrotto a causa dell’emergenza coronavirus».

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS

vendors_2
negozio intimo in