Caltagirone, furto in chiesa durante la Messa: 46enne arrestato dai Carabinieri

In un episodio che sembra uscito da un film, un pregiudicato 46enne di Caltagirone è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile per furto aggravato all’interno di una chiesa del centro cittadino. Durante la celebrazione della Santa Messa, il malintenzionato ha colpito una donna di 68 anni, rubandole la borsa mentre era intenta a seguire la funzione religiosa.

La vittima, come gli altri fedeli, era concentrata sull’ascolto del sacerdote e non si è accorta del ladro che si era avvicinato furtivamente. Approfittando di un momento di distrazione, l’uomo ha afferrato la borsa della donna, poggiata accanto a lei sulla panca, e si è dato rapidamente alla fuga.

La signora si è accorta del furto solo al momento del rito dell’offertorio, quando ha notato l’assenza della sua borsa. Immediatamente, ha informato il sacerdote e i Carabinieri, che hanno visionato le immagini del sistema di videosorveglianza della chiesa. Grazie alla conoscenza del panorama delinquenziale locale, i Carabinieri hanno subito riconosciuto il colpevole, noto per i suoi precedenti penali.

In meno di venti minuti, i militari hanno rintracciato il 46enne mentre rientrava a casa. Indossava ancora gli stessi abiti visti nel filmato, ma si era già sbarazzato della borsa. Durante il tragitto verso la caserma, l’uomo ha indicato ai Carabinieri il luogo in cui aveva gettato la refurtiva: dietro la recinzione di una proprietà privata del centro cittadino.

La borsa è stata recuperata e restituita alla vittima, contenente ancora i documenti d’identità, il cellulare e gli effetti personali, ma priva della somma di 30 euro. Il 46enne è stato arrestato in flagranza di reato e posto agli arresti domiciliari. L’arresto è stato successivamente convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Condividi